Scegli la tua vacanza...

  

Seguici su:     
+390836572824
Cerca la tua prenotazione
Italian Chinese (Traditional) English French German Portuguese Russian Spanish

Eventi folklore e tradizioni Agosto 2016

 

 PRIMA SETTIMANA DI AGOSTO

ALBEROBELLO: Festival folklorico. Dal 1984, l'iniziativa continua il lavoro dell'animatrice Isabella Sgobba che, già nel 1928, aveva cominciato a riscoprire usi, costumi, danze e canti alberolbellesi di fine ottocento. I costumi con i quali i componenti si esibiscono, si rifanno a quelli indossati dagli alberobellesi di quell'epoca. Mentre le donne vestono l'abito da lavoro, gli uomini indossano quello caratteristico del carrettiere, reso particolare da una larga fascia rossa in vita. Lo spettacolo riproduce la serata del sabato sera, che si organizzava nell'aia a fine settimana lavorativa, i balli e i canti riproducono le esperienze quotidiane della civiltà contadina.

ANDRANO: Festa della Madonna delle grazie, durante la quale si potra' assistere alla processione e degustare piatti tipici locali, inoltre musica dal vivo e gli immancabili fuochi d'artificio.

CASTRIGNANO DEI GRECI: Festa della pitta rustica, ossia focaccia di patate ripiena di cipolle, olive nere, sugo, origano, capperi nella versione tradizionale, in occasione di questa festa viene servita anche in altre versioni.

GUAGNANO: Sagra dell'uva cardinale e del vino. Ricorrenza tradizionale, durante la quale i cittadini di Guagnano sono soliti celebrare la rinomata uva da tavola prodotta nelle loro terre.

MAGLIE: Mercatino del gusto. Importante manifestazione enogastronomica che si svolge tra le strade del centro storico.

MELENDUGNO: Sagra te lu purpu. Festa del polipo cucinato in vari modi, una sagra tipicamente estiva e legata alla tradizione di pesca delle sue marine. Non mancano mai spettacoli musicali e cucina tipica.

MORCIANO: Sagra te li diavulicchi. Sagra dei peperoncini, dove è possibile degustare vari piatti tipici salentini a base di peperoncino.

PARABITA: Sagra del vino e de le cose noscie. Sagra del vino e delle cose nostre. Degustazione di piatti tipici e vendita di prodotti dell'artigianato locale.

SAN DONACI: Festa di Santa Maria. I riti religiosi hanno inizio dieci giorni prima con la recita della novena, che termina con la seduta, una guardia d'onore inventata dagli antenati per venerare degnamente la madonna nella sua edicola di Montecoco. Alcune persone, desiderose di grazie, stabilirono di trascorrere una intera giornata davanti al trono della Vergine.

SOGLIANO: Locomotive Jazz Festival. Celebre appuntamento estivo dedicato al noto genere musicale nato tra il 1800 e il 1900 negli Stati Uniti. E' organizzato in 4 serate, con un tema che cambia ogni anno.

03 AGOSTO

SURANO: Sagra della carne alla turca. Evento molto recente ma di grande successo. Questo piatto è stato ideato dal titolare di una vecchia trattoria del paese, che tramite questa festa, lo ha reso celebre.

ANDRANO: Sagra della Pitta cu e ulie e festa della Madonna dell'Attarico. Durante essa si ha l'opportunità di mnagiare le tipiche focaccine con olive. La festa si svolge su un promontorio fuori dall'abitato.

ZOLLINO: Sagra della sceblasti. Sagra del pane condito, durante la quale si può gustare uno dei piatti più tipici della tradizione popolare zollinese.

04 AGOSTO

MONTESARDO: Sagra de “la pasta fatt’a casa e de lu porcu paesanu pri-pri”, (Pasta Artigianale e del Maialino da latte).

COPERTINO: Festa della Madonna della neve. Per l'occasione durante la manifestazione si svolgera' un torneo dei quartieri, in costume d'epoca.

05 AGOSTO

SPONGANO: Salento in una notte. Manifestazione culturale. Organizzata con vari percorsi a tema, che ositano spettacoli, degustazioni, letture, musica e mostre.

06 AGOSTO

NARDO': Cavalcata e Fiera dell'Incoronata. Durante la quale il centro della città viene animato da figure dell'epoca rinascimentale, come giullari, mangiafuoco e musicisti vari, un vero e proprio viaggio nel medioevo.

07 AGOSTO

CORSANO: Sagra agreste. Degustazione di piatti tipici. La manifestazione si svolge nella cornice del Parco naturalistico Otranto Santa Maria di Leuca. La pietanza prncipale è la paparotta, uno stufato di pane raffermo, legumi e verdure.

PRIMA DECADE DI AGOSTO

ALESSANO: Sagra del ficando'. Il peperone ma non solo, viene preparato e gustato nei diversi sapori, unendo i piatti tipici e semplici della cucina contadina alessanese. La musica popolare tradizionale del Salento diventa la protagonista della serata.

ORTELLE: Sagra della Pirilla (Pane condito). Tipica sagra con l'offerta di pane casereccio condito con pomodoro fresco e peperoni

ERCHIE: Festival del rock'n'roll. Questo importante evento attira turisti e appassionati da ogni parte d'Italia, facendo diventare per un giorno Erchie la capitale di questo genere musicale.

CAVALLINO: Festa di S. Domenico, durante la quale si potra' assistere alla processione, a stand enogastronomici, ascoltare musica classica e popolare ed assistere ai fuochi d'artificio.

NEVIANO: Festa e fiera della Madonna della Neve. E' un appuntamento molto sentito dai cittadini del posto, che sono soliti festeggiare con cerimonie religiose e vendita di prodotti tipici salentini.

9 AGOSTO

UGENTO: Sagra de li ciceri e tria, durante la quale si potranno degustare i ceci con la pasta fritta, piatto tipico salentino.

10 AGOSTO

CASTRO: Sagra del pesce fritto. Appuntamento tradizionale estivo di grande rilevanza durante il quale si possono degustare più varietà di pesce fritto, il tutto accompagnato da musica tradizionale salentina.

10-12 AGOSTO

MINERVINO DI LECCE: Festa di S. Antonio,durante la quale si potra' assistere alla processione e degustare piatti tipici locali negli appositi stand gastronomici, il tutto accompagnato da tradizionale musica dal vivo.

10-13 AGOSTO

CANNOLE: Festa della municeddhra. Sagra della lumaca. La lumaca viene preparata in diversi modi: al sugo, alla cannolese, soffritte e arrostite. Non mancano gli stand con le pietanze tipiche salentine, come i pezzetti di cavallo e le pittule.

SECONDA DECADE AGOSTO

CORIGLIANO D'OTRANTO: Festival " Notte della taranta". Una delle  diverse tappe del festival itinerante, con musica popolare dal vivo.

CURSI: Festival" Notte della Taranta. Per ulteriori informazioni visitare www.lanottedellataranta.it

CUTROFIANO: Festival " Notte della Taranta". Per ulteriori informazioni visitare www.lanottedellataranta.it

LEVERANO: Birra e sound festival. Primo festival europeo della birra nel salento. Per ulteriori informazioni visitare www.lanottedellataranta.it

MARTANO: Festival " Notte della Taranta". Per ulteriori informazioni visitare www.lanottedellataranta.it

MARTIGNANO: Festival " Notte della taranta". Per ulteriori informazioni visitare www.lanottedellataranta.it

SECONDA DOMENICA AGOSTO

ORIA: Corteo storico di Federico II e torneo dei rioni. Manifestazione storico folkloristica che si svoge dal 1967, coinvolge i quattro rioni di Oria in cinque simpatiche gare di abilità e destrezza. La competizione è preceduta da alcune esibizioni equestri ispirate ai tornei medievali. Al rione vincitore è assegnato il Palio. E' una tra le più importanti manifestazioni storico medievali di tutto il Sud.

CASARANO: Sagra della cazzata, o schiacciata, ossia del pane pressato e condito nei modi più disparati.

ALBEROBELLO: Mostra dell'artigianato turistico. Ricca e prestigiosa esposizione di prodotti e manufatti, che esprimono la laboriosità, la professionalità e l'arte degli espositori. Durante la mostra hanno luogo dibattiti ed incontri a tema.

TIGGIANO: Sagra delle 4 pignate. Sagra delle pentole. Manifestazione durante la quale i piatti tipici vengono preparati in tegami di terracotta. Alcune delle pietanze che vengono preparate per l'occasione sono pasta e ceci, polpette, fave, pignata di fagioli.

12 AGOSTO

SPECCHIA: La notte bianca. Fino al mattino si susseguono spettacoli, concerti, performance di teatro, danza, arte contemporanea, il tutto all'insegna di tradizione e sperimentazione.

13 - 14 AGOSTO

OTRANTO: Festa dei Santi Martiri d'Otranto, morti per aver rifiutato la conversione alla religione musulmana e santificati da Papa Benedetto XVI nel 2013. Durante i festeggiamenti oltre ai Riti Religiosi, ci saranno fuochi d'artificio, luminarie e stand enogastronomici.

15 AGOSTO

GALLIPOLI: Sagra del pesce spada. Festa molto importante durante la quale, questa nota e gustosa specie di pesce passa direttamente dalle reti dei pescatori Gallipolini, a fornelli e braci, pronta per essere degustata da turisti e non.

MARTANO: Festa dell' Assunta e San Domenico, durante la quale si potra' assistere alla processione e degustare piatti tipici locali negli appositi stand enogastronomici, il tutto accompagnato da musica dal vivo e fuochi d'artificio.

RUFFANO (TORRE PADULI): Danze dei coltelli. Festa tradizionale molto antica, che si svolge in occasione della ricorrenza del santo patrono, San Rocco. La danza consiste in una contesa fra due uomini armati di "coltelli", i quali eseguono coreografie improvvisate. La rappresentazione folkloristica prosegue per tutta la notte, dal tramonto all'alba, nello spazio antistante il santuario di San Rocco. Si suona e si danza ininterrottamente e i protagonisti dei duelli sono accompagnati da vigorosi tamburellisti.

LOCOROTONDO: Festa e fiera di San Rocco. Il 16 agosto il giorno del santo, inizia alle 4 del mattino, con la Diana, la banda che annuncia l'inizio della giornata festiva. Alle ore 12, avviene la processione con il simulacro di San Rocco. In serata dopo la messa solenne, con le autorità cittadine, la processione arriva in piazza Aldo Moro, dove c'è la consegna delle chiavi da parte del sindaco al Santo Patrono. Al rientro, il lancio del pallone aerostatico. A mezzanotte la suggestiva gara pirotecnica. Tradizionalmente il 16 Agosto è il cosidetto San Rocco dei locorotondesi, una festa tutta dedicata ai paesani, che scorre a ritmi più blandi, più intimi e con la caratteristica scorpacciata di gnumeredde rosse ed agnellone al fornello. Il 17 agosto, ultimo giorno dei festeggiamenti, inizia con fuochi d'artificio e concerti bandistici, in serata la processione di rientro del santo che dalla Chiesa Madre ritorna nella chiesetta dedicata a San Rocco. A mezzanotte, a conclusione dei festeggiamenti, l'imponente gara pirotecnica.

SAN PIETRO VERNOTICO: Sagra delle lumache. Festa in cui è possibile degustare le lumache, che crescono numerose nelle campagne brindisine, cucinate in diversi modi. La manifestazione è accompagnata da concerti.

POGGIARDO: Sagra de lu cranu stumpatu. Festa del grano pestato nei mortai di pietra e bollito nelle pignate di creta.

17 AGOSTO

BOTRUGNO: Sagra dell'anguria. E' un'importante sagra d'antica tradizione. Con distribuzione gratuita di anguria e stand enogastronomici di pietanze e bevande tipiche salentine.

18-20 AGOSTO

SAN CASSIANO: Festa di San Rocco. Importante festa durante la quale viene celebrat il Santo Patrono. La festa inizia con la processione e prosegue con gli stand enogastronomici, la musica dal vivo e infine i fuochi d'artificio.

CUTROFIANO: Sagra Gastronomica. Celebre festa della gastronomia durante la quale appositi cuochi permettono a turisti e non, di degustare i vari piatti tipici della cucina locale.

SECLI': Sagra te la carne de Cavaddrhu (carne di Cavallo). Sagra durante la quale la carne di cavallo viene cotta in diversi modi, tra cui ipezzetti alla pignata, e viene servita accompagnata da vino salentino e musica dal vivo.

21 AGOSTO

SALVE: Sagra della taranta e della pizzica. Una manifestazione dove, oltre agli stand enogastronomici e alla musica, ci saranno anche esposizioni di pittori, scultori, artigiani e artisti vari salentini e non.

DISO: Festa dei Tamburellisti. Raduno di tamburellisti provenienti da varie parti del Salento, con stand enogastronomici, dove è possibile degustare le pietanze tipiche locali, accompagnate da spettacoli dal vivo. L'evento musicae richiama molti appassionati ogni anno.

22 AGOSTO

STERNATIA: Festa di San Giorgio. Festa del Santo Patrono che inizia con la processione e continua con stand enogastronomici, dove è possibile degustare le pietanze tipiche locali, accompagnate da musica dal vivo e fuochi d'artificio.

TERZA DOMENICA AGOSTO

CASTRO: Sagra del pesce “a sarsa”. Il pesce "a sarsa", consiste nel friggere il pesce e poi cuocerlo in un contenitore di legno, alternando strati di mollica di pane raffermo, imbevuto in aceto, aglio e menta.

24-27 AGOSTO

OSTUNI: Festa di San Oronzo. Festa del Santo Patrono di Ostuni. Di particolare interesse è la Cavalcata di sant'Oronzo, originariamente chiamata Cavalcata dei devoti, una processione con cavalli e cavalieri, bardati con gualdruppe e divise rosse ricche di ricami e lustrini, che si svolge il 26. I festeggiamenti comprendono anche due fiere e uno spettacolo di fuochi pirotecnici.

24-26 AGOSTO

LECCE: Festa e fiera di Sant' Oronzo. I festeggiamenti per il Santo Patrono di Lecce iniziano con la processione, molto seguita dai cittadini leccesi, e prosegue con vari stand enogastronomici dove è possibbile degustare le pietanze tipiche locali. Inoltre vari importanti artisti salentini si esibiscono dal vivo. Il tutto si conclude con i fuochi d'artificio.

25-27 AGOSTO

MURO LECCESE: Festa di Sant' Oronzo. Festa del Santo Patrono che inizia con la processione e continua con stand enogastronomici, dove è possibile degustare le pietanze tipiche locali, accompagnate da musica dal vivo e fuochi d'artificio.

CASTRO: Sagra del Pesce Fritto. Tradizionale appuntamento estivo, dove pescatori e cuochi del posto collaborano per permettere a turisti e non di degustare più varietà di pesce fritto.

TERZA DECADE DI AGOSTO

 MELPIGNANO: Concertone finale della Notte della Taranta, con la partecipazione di artisti provenienti da tutto il mondo.

Per l'evento completo cliccare qui ===> http://bit.ly/28PW1BA

FASANO: Mostra dell'artigianato fasanese. Importante mostra, giunta alla trentacinquesima edizione, che mette in risalto i lavori degli artigani di Fasano.

SECLI': "Sagra de la carne te cavaddhru". Sagra della carne di cavallo. In questa tradizionale festa, si può degustare la carne di cavallo che viene cotta in diversi modi, tra cui i pezzetti alla pignata, accompagnata da buon vino salentino.

ULTIMA DOMENICA AGOSTO

SOLETO: Sagra della bruschetta. L'ultima domenica di Agosto, viene organizzata questa sagra dedicata alla bruschetta (fetta di pane abbrustolita), che viene condita nei modi più disparati. Il tutto accompagnato da musica dal vivo.

Ciao, noi usiamo i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. 
Navigando sul nostro sito accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Per maggiori informazioni