Il Salento ancora riconosciuto tra le spiagge più belle d'Italia

Torre Sant'Andrea - Marina di Melendugno

Il Salento è indubbiamente una delle mete italiane ed europee più belle dove trascorrere le vacanze estive. I luoghi che lo caratterizzano, dal mare alla campagna, sono cosi affascinanti da garantire un soggiorno immersi tra l'arte, la cultura, il mare, il sole e il buon cibo.

A conferma di quanto il Salento sia tra i luoghi di villeggiatura consigliati per l'estate 2016, è arrivata anche quest’anno il prestigioso riconoscimento delle vele blu, che il Touring Club Italiano, cin collaborazione con Legambiente, ha assegnato a 3 località del Tacco d'Italia: Otranto, Melendugno e per la prima volta, Castro.

Le 3 località si sono rispettivamente piazzate al 10°,13° e 16° posto di questa speciale classifica stilata per premiare quelle località che, non solo vengono apprezzate per l’innata bellezza del paesaggio, ma che si sono distinte anche per l’impiego di politiche di ecosostenibilità del territorio.

Otranto, Melendugno e Castro hanno ricevuto le 5 vele blu, ossia l’onorificenza più alta, grazie alla pulizia del territorio e all’efficienza dei servizi offerti ai turisti.

Otranto, Melendugno e Castro

Trascorrere una vacanza a Otranto significa poter ammirare tantissime testimonianze di storia e arte, a cominciare dalle stradine, dalla cinta muraria, dalle antiche porte, fino ai suoi monumenti simbolo, come la bellissima Cattedrale e l’imponente Castello. Il castello aragonese, voluto da Federico II di Svevia, è oggi sede di diverse manifestazioni culturali e mostre, che vengono allestite nelle sue sale. I suoi ambienti interni conservano ancora l’antico fascino, al pari della struttura esterna, circondata dal fossato.

Otranto è certamente una delle più belle località del Salento e i colori del suo mare, dal verde smeraldo all'azzurro e su cui si riflettono anche le bianche scogliere, regalano emozionanti panorami. Sul versante roccioso del graziosissimo borgo salentino, potrete ammirare alcune bellissime grotte, visibili grazie anche alle escursioni in barca.

Più avanti, potrete trovare spiagge di sabbia finissima, tra cui spicca la località dei Laghi Alimini e la zona conosciuta col nome di Baia dei Turchi. Resterete certamente incantati davanti a tanta bellezza naturale.

Melendugno ha ottenuto le 5 vele grazie alle 5 marine che possiede: Roca Vecchia, Torre dell’Orso, Torre Sant’Andrea e San Foca. Tutte di origini messapiche, queste marine si caratterizzano per l’incredibile splendore della costa, a cominciare dalla stupenda Grotta della Poesia, una piscina naturale che grazie alla sua particolare forma e alla sua storia, attira qui ogni anno centinania di turisti e non solo.

Un'altra suggestiva spiaggia è quella di San Foca, della cui torre si può ammirare l’intero panorama, fare passeggiate sul lungomare oppure gustare tipiche ricette nei ristoranti. Anche in questo caso, il mare è cristallino e la costa alta è ideale per escursioni in barca.

Torre dell'Orso è probabilmente la più mondana delle spiagge di Melendugno e la più famosa, con stabilimenti, bar e ristoranti. Il simbolo per eccellenza di Torre dell’Orso è sicuramente il faraglione conosciuto come "Le due sorelle", a cui sono legate diverse leggende.

Anche Torre Sant'Andrea, che è la più "selvaggia" delle marine di Melendugno, è caratterizzata da alti faraglioni rocciosi e la sua costa alta è intervallata da grotte naturali, insenature e piccole baie riparate.

Infine, la terza marina insignita delle 5 vele è Castro, una località che offre non solo interessanti attrazioni di carattere storico e culturale (in primis il suo Castello), ma soprattutto un panorama davvero suggestivo.

Castro è la località ideale per chi ama la scogliera e la presenza di una vegetazione quasi incontaminata. Durante un bagno rinfrescante nel suo mare limpido, potrete vedere il bellissimo scenario offerto dalla roccia aggettante sull’acqua, ricca di macchie verdi, incastonate e racchiuse tra le rocce stesse.

La stessa scogliera presenta numerose grotte, bellissime e ricche di storia. Certamente, la più famosa è la Grotta Zinzulusa, dove sono stati ritrovati anche degli importanti reperti umani di epoca preistorica.

Per ammirare le sue bellissime stalagmiti e stalattiti e avventurarvi nei suoi suggestivi ambienti, potrete approfittare di una delle varie escursioni in barca, per vivere un’esperienza unica e straordinaria.

Guide del Salento

 

Guida Salento

Sfoglia il Catalogo

Contattaci

Via Soleto, 109
73025 Martano (Le)
Telefono
+39 0836 572824

 

Questo sito è in regola Leggi tutto
© Copyright 2013- - SalentoeSviluppo S.n.c. - P.Iva 04536890751
Tutti i marchi, le foto e i contenuti citati appartengono ai legittimi proprietari.