Perché scegliere Torre San Giovanni per le vacanze estive

Torre San Giovanni

Con l’aumentare delle temperature e l’arrivo delle giornate soleggiate, la mente si proietta inevitabilmente verso le vacanze estive, immaginando di raggiungere mete ricche di bellezze e straordinari paesaggi costieri. Certamente, anche per l’estate 2016, il Salento è una delle località più gettonate da italiani e stranieri, grazie alla grande offerta di posti e attrazioni che offre al turista.

Tra le tante proposte, certamente è da segnalare Torre San Giovanni, frazione di Ugento, rinomata per i bellissimi lidi sabbiosi, adatti per famiglie quanto per i gruppi di giovani.

Ugento vanta una storia molto antica: fu un importante città messapica, conosciuta con il nome di Ozan, di cui Torre San Giovanni costituiva proprio il porto. I messapi hanno lasciato importanti tracce lungo i confini di questo caratteristico paese e della sua marina; tracce che ancora oggi rendono questo centro urbano di grande interesse.

Torre San Giovanni

Diventata solo di recente frazione di Ugento, Torre San Giovanni conserva ancora un tratto di mura messapiche, che sorgono proprio ai piedi di una imponente torre, a cui la marina deve il nome. Presumibilmente usata come scalo militare ai tempi dei romani, come testimoniano anche i resti di un insediamento abitativo, nel corso dei secoli la marina venne abbandonata per il comparire della malaria, fino a quando non fu bonificata e ripopolata in epoca fascista.

La torre, che si erge nella zona del porto, rappresenta il punto più antico dell'intera località: voluta da Carlo V, nel XVI secolo, per difendere il territorio dalle incursioni dei saraceni, è stata trasformata nel corso dei secoli in un faro molto importante per i naviganti, che possono così evitare di incappare nelle pericolosissime secche. La torre ha un aspetto molto caratteristico, per via della sua foggia a scacchiera bianca e nera che la rendono visibile e particolare.

Dagli anni ’70, Torre San Giovanni è diventata meta balneare ricca di proposte turistiche, grazie alla presenza sia di distese sabbiose, che si susseguono a sud del porto fino alla marina di Torre Mozza, che di scogliere basse e di facile accesso, che caratterizzano, invece, la parte a nord del porto e continuano fino alle confinanti marine di Alliste. Trascorrere una vacanza in questa marina è molto piacevole: sul caratteristico lungomare, che è presente al centro della marina, si possono fare piacevolissime passeggiate o attività motorie, oppure rilassarsi presso una molteplicità di locali di ogni tipo, ogni sera animati da molta gente.

Ugento da scoprire

La cittadina di Ugento, a circa 60 km a Sud Ovest di Lecce, è ricca di bellezze architettoniche e naturali. I viaggiatori ne scoprono il fascino aggirandosi tra le strade che un tempo sono state luogo di invasioni, conquiste, distruzioni e rinascite. L'antica Ugento, già frequentata nella preistoria, ebbe un ruolo importante durante il periodo dell'Impero Romano, subì le invasioni dei Barbari e dei Saraceni e fu feudo di diverse casate.

Di tante vicissitudini si possono ammirare le tracce, a partire dal castello Normanno, poi diventato palazzo signorile, fino alla Chiesa di Santa Maria Assunta e proseguendo alla scoperta del palazzo vescovile del XVII secolo, delle torri di avvistamento e della cripta del Crocifisso.

Chi sceglie di prenotare una vacanza in una delle tante strutture turistiche presenti a Torre San Giovanni, non può mancare di immergersi nelle meraviglie naturali della zona, compiendo delle escursioni nel Parco Naturale Litorale di Ugento, dove poter ammirare una serie di specie di piante.

Guide del Salento

 

Guida Salento

Sfoglia il Catalogo

Contattaci

Via Soleto, 109
73025 Martano (Le)
Telefono
+39 0836 572824

 

Questo sito è in regola Leggi tutto
© Copyright 2013- - SalentoeSviluppo S.n.c. - P.Iva 04536890751
Tutti i marchi, le foto e i contenuti citati appartengono ai legittimi proprietari.